Profumi di argilla (Book published June 30, 2013)

Cover

Book Details

Author  Claudia Lambrugo
Publisher  L'Erma di Bretschneider
Publication Date   June 30, 2013
ISBN  8882657329
Pages  464

Get This Book

Description

English summary: The current volume is the critical and updated edition of the ancient necropolis of Gela, including the areas known to archaeological literature as Borgo, Predio La Paglia, Predio Camarella, Villa Garibaldi, and Via Crispi, areas which had not been previously considered toghether. The work makes particular reference to goods containing Corinthian ointments (aryballoi, alabaster, amphoriskos, and exaleiptra). The volume discusses some aspects of funerary ideology adopted between the VII and VI century BC by the Geloan community, whose history, often significantly defined as uneventful, is thus enriched by multiple aspects, revealing thus anxieties, ambitions and expectations of a young colony. Italian description: Il volume Profumi di argilla. Tombe con unguentari corinzi nella necropoli arcaica di Gela e la riedizione critica e aggiornata della necropoli arcaica di Gela, comprendente le aree note alla letteratura archeologica come Borgo, Predio La Paglia, Predio Camarella, Villa Garibaldi, Via Crispi, mai finora trattate tutte insieme, con particolare riferimento ai corredi contenenti unguentari corinzi (aryballoi, alabastra, amphoriskoi e exaleiptra); sono infatti questi i piu significativi sotto il profilo numerico, i piu pregnanti sotto quello stilistico, cronologico e semantico. Al certosino lavoro attribuzionistico dei balsamari, totalmente inediti con pochissime eccezioni, e all' inquadramento dei restanti materiali di corredo, fanno seguito la discussione suggestiva, ma non priva di difficolta, del contenuto degli stessi in riferimento al ruolo svolto da Corinto nell'emporia dei profumi tra VII e VI sec. a.C., e alcune riflessioni sul significato culturale implicito nell' uso di aromi e olii profumati, e sulla valenza delle immagini dipinte sui balsamari, specie in relazione con il contesto funebre in esame. Tornando cosi alla necropoli arcaica ed evidenziandone potenzialita semantiche rimaste finora inespresse, si giunge a discutere alcuni aspetti dell' ideologia funeraria adottata tra VII e VI a.C. dalla comunita geloa, la cui storia, spesso significativamente definita povera di eventi, si arricchisce cosi di sfaccettature, rivelando ansie, ambizioni e aspettative di una giovane colonia.

Get This Book